Roma Barcellona valencia madrid
Contatti: abogadafernandez@nonbisinidem.com - Ufficio (4 linee) +34 963 943 533 - Linea Italia +39 0861 18 86 156

Consulenza del lavoro in Spagna

Ana Fernandez Gil offre un servizio di consulente del lavoro in Spagna

Viste e considerate le differenze esistenti tra i consulenti del lavoro che operano in differenti paesi, aziende e singoli individui hanno spesso la necessita' di rivolgersi a professionisti specializzati nel loro territorio.

In Spagna nell'ambito del codice del lavoro esistono notevoli differenze rispetto all'Italia. Per questo motivo i soggetti italiani che hanno esigenze di consulenza del lavoro in questo paese dovrebbero rivolgersi direttamente a consulenti spagnoli, piuttosto che affidarsi ad intermediari che operano dall'Italia.

Ogni paese, seguendo il proprio percorso evolutivo e culturale, sviluppa un diverso codice legislativo e questo vale anche per il codice del lavoro. Spagna e Italia possiedono due codici simili i quali però obiettivamente hanno tra loro notevoli differenze che solamente coloro i quali operano e lavorano nel paese di riferimento possono conoscere a fondo.

Il lavoro svolto dalla Commissione Europea, che con regolamenti e direttive sta tentando di uniformare il diritto in tutto il territorio comunitario, sta certamente dando i suoi frutti ma rimangono ancora profonde differenze tra un paese e l'altro. Ovviamente questo va a riflettersi anche nel differente ruolo che il consulente del lavoro ha in Italia ed in Spagna.

Attualmente una persona che ha compiuto i suoi studi in Italia non può avviare l'attività di consulente del lavoro in Spagna se non dopo un esame di aggiornamento ed abilitazione alla professione, questo succede anche in caso contrario e testimonia come sussistano ancora differenze sostanziosa tra i codici dei due paesi.

Con tutte queste differenze appare abbastanza logico che un'azienda italiana intenta ad operare in Spagna possa avere delle difficoltà qualora decidesse di affidarsi ad intermediari italiani, i quali non operano direttamente sul territorio iberico. Un consulente del lavoro spagnolo può invece offrire una conoscenza più approfondita nel suo campo, conoscenza che va a garantire un servizio migliore di quello offerto da un intermediario.

Avere un consulente del lavoro direttamente in Spagna significa avere molteplici vantaggi, sia in qualità che in economicità. Il servizio di un professionista che opera e lavora direttamente sul territorio sarà qualitativamente molto superiore rispetto a quello che può fornire un intermediario, inoltre i costi saranno più contenuti.

Ovviamente tutto il discorso non è limitato alle sole aziende italiane, vale infatti anche per i singoli lavoratori che hanno necessità di un consulente del lavoro in Spagna, capace di regolare o risolvere controversie nate con i datori di lavoro in quel paese.

Lo studio Ana Fernandez Gil, grazie alla sua rete legale, può fornire ai clienti italiani una copertura completa di tutta la Spagna, incluse le isole, e rappresenta la migliore soluzione per le aziende italiane e per i lavoratori che hanno bisogno di una consulenza di questo tipo nel paese iberico.